Le abilità del diplomatico fanno la differenza in una squadra in termini di successo e fallimento.

Infatti il diplomatico neutralizza qualsiasi animosità che si potrebbe verificare durante il gioco all’interno del gruppo. Quando gli amici non sono d’accordo e fioccano le discussioni ad alta voce, lui interagisce per integrare e risolvere le situazioni, ponendosi in mezzo per garantire che la squadra rimanga calma e coesa.

Non essendo, però, sempre necessarie le sue abilità accade che il diplomatico tende a giocare al suo ritmo e quindi rischia di non sentirsi particolarmente coinvolto nel gioco.

Parola d’ordine: trovare il coraggio della partecipazione attiva!