Esiste nel nostro intimo quella sensazione che la stanza debba sempre essere più calda, almeno di un grado. Quel grado fa in modo che si possa lavorare e concentrare meglio sulla sfida che la vita ci propone.

Qui ci viene in aiuto il cosiddetto boiler. Elemento del gruppo che ha la naturale caratteristica di fermarsi in un punto della stanza e fare il suo ottimo lavoro di meditazione e riscaldamento.

Capita a tutti, prima o poi, di fare il boiler, alcune volte perché la stanza non ci piace, altre perché non siamo in linea con gli enigmi proposti, in altre situazioni perché l’abbiamo fatto come favore al gruppo.

Ci sono alcuni boiler, come il sottoscritto, che hanno anche la capacita’ di dissimulare. Cosi’ mentre il resto del gruppo si impegna nel ricercare le soluzioni, io mi soffermo guastando l’ambientazione e come sono creati in modo congeniale alcuni enigmi oppure semplicemente penso alla cena più tardi.